Consigli per la cura delle piante

Famiglia

Famiglia

CARYOPHYLLACEAE

Origine

Origine

MEDITERRANEA

Tipo pianta

Tipo pianta

PERENNE, CESPITOSA, ERETTA

Calendario fioritura

Calendario fioritura

GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
Esposizione

Esposizione

MOLTA LUCE, ANCHE PIENO SOLE

Irrigazione

Irrigazione

Innaffiature regolari, piu' frequenti nel periodo estivo. Fare attenzione a non far essiccare il terreno, perchè questo può danneggiarlo.
Le piante coltivate in vaso devono essere bagnate ogni 2/3 giorni nel periodo estivo. Evitare i ristagni nel sottovaso.

Descrizione

Descrizione

Sono piccole piante perenni, rustiche, dal portamento eretto e cespitoso, che raggiungono un'altezza di circa 30 cm. Il fusto principale si presenta di color verde grigio, con internodi molto numerosi; le foglie sono anch'esse di color verde - grigio, lanceolate, appiattite e appuntite. I fiori si sviluppano nella parte terminale dello stelo, solitari o riuniti in piccole infiorescenze, hanno forma rotonda e sono portati da calici tubulosi e sono, a seconda delle varietà, di vari colori (bianco, rosa, rosso, giallo...). La fioritura avviene naturalmente nel periodo estivo, fino all'arrivo dei primi freddi. Le varietà, che producono fiori di taglio, vengono coltivate in serra e hanno un ciclo di fioritura continuo di 12 mesi. Il garofanino viene impiegato anche come pianta da bordura o da aiuola.

Cura

Cura

TEMPERATURA: piantina rustica, tollera fino a -15° C.
ESPOSIZIONE: al sole diretto o alla mezz'ombra in posizioni non esposte ai venti.
SUBSTRATO: universale con sabbia.
CONCIMAZIONE: si consiglia di concimare con concimi complessi, nel primo periodo dello sviluppo.
POTATURA: si cimano gli steli che hanno fiorito per prolungare la fioritura.