Consigli per la cura delle piante

Famiglia

Famiglia

Celastraceae

Origine

Origine

Europa

Tipo pianta

Tipo pianta

Arbusto o piccolo albero (H 4 m), caducifoglia (Latifoglia), foglie rosse in autunno

Calendario maturazione

Calendario maturazione

GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
Esposizione

Esposizione

Pieno sole o mezz'ombra

Irrigazione

Irrigazione

Se coltivata in pieno sole o in vaso necessita di irrigazioni piu' frequenti (circa 1-2 volte la settimana), altrimenti non ha esigenze idriche particolari. Resiste anche a brevi periodi di siccità.

Descrizione

Descrizione

Arbusto a foglia caduca, dal portamento eretto, cespuglioso, alto sino a 4 m, talvolta assume la forma di piccolo albero; diametro della chioma 2,5 m. Velocità di crescita media. Tronco nudo con corteccia verde e liscia. Le foglie sono ovate, acuminate all'apice di colore verde medio, rosso in autunno. I fiori, poco ornamentali, sono di colore bianco-verde a primavera inoltrata (maggio-giugno). I frutti, di interesse ornamentale, sono capsule tondeggianti di colore rosso porpora che in autunno si aprono mostrando i semi i quali sono ricoperti da un arillo arancione. Tutte le parti possono causare gravi disagi se ingerite.

Particolarità

Particolarità

Questo genere comprende specie di origine europea e specie asiatiche ornamentali, introdotte recentemente. Nel Medioevo con il legno dell'Evonimo (europeo) si fabbricavano gli archi. Fare attenzione, le parti sono tossiche, se ingerite.

Cura

Cura

TEMPERATURA: buona resistenza al freddo invernale, tollera temperature minime fino a -15°C.
SUBSTRATO: per le piante coltivate in vaso va bene il terriccio universale con aggiunta di sabbia e torba.
ESPOSIZIONE: porla in zone molto luminose ma tollera anche posizioni più ombrose.
CONCIMAZIONE: si consiglia sia in autunno che in primavera, con concimi liquidi o granulari per piante verdi.
POTATURA: la pianta ha uno sviluppo contenuto e gli interventi di potatura sono limitati al mantenimento della forma voluta. Il periodo migliore per i tagli è inizio primavera o fine estate.

Impieghi

Impieghi

Questo arbusto ha valore ornamentale per il bel fogliame, soprattutto autunnale e per i particolari frutti di colore rosso; si impiega anche per creare siepi, in quanto sopporta bene le potature. Bene anche in vaso.

Acqua

Acqua

In estate, in vaso circa 2 volte la settimana, ogni 15 giorni se in terra