Consigli per la cura delle piante

Famiglia

Famiglia

ROSACEAE

Origine

Origine

EUROPA E ASIA

Tipo pianta

Tipo pianta

ALBERO, A FOGLIA CADUCA, ALTO SINO A 10 M (LATIFOGLIA)

Calendario fioritura

Calendario fioritura

GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
Calendario maturazione

Calendario maturazione

GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
Esposizione

Esposizione

PIENO SOLE - OMBRA

Irrigazione

Irrigazione

Non ha esigenze idriche particolari, la pianta adulta tollera la siccità per brevi periodi e si accontenta delle precipitazioni atmosferiche. Si interviene con irrigazioni suppletive solo quando il periodo secco è troppo lungo o nei primi anni dall'impianto, per assicurare una buona radicazione alle giovani piante.

Descrizione

Descrizione

Albero di dimensioni medie, che può raggiungere l'altezza di 8-10 m. Chioma leggera, di forma ovoidale (diametro 3-4 m). Le foglie decidue sono composte da 11-19 foglioline dentate, che in autunno si colorano di arancio. I fiori bianchi (simili a quelli del biancospino), riuniti in infiorescenze (corimbi) globose, sbocciano in giugno. I frutti (bacche), rossi, di circa 1 cm di diametro, maturano nell'estate inoltrata e permangono sulla pianta fino all'inverno.

Cura

Cura

TEMPERATURA: tollera molto bene il freddo e il gelo. Resiste fino a - 20°/- 30° C.
TERRENO: essendo una pianta rustica, si può coltivare anche in un substrato universale, con aggiunta di torba e sabbia.
CONCIMAZIONE: si fertilizza con del concime bilanciato a lenta cessione, sia in autunno che in primavera.
POTATURA: le piante adulte non vanno potate, si interviene solo per eliminare rami danneggiati o secchi.