Consigli per la cura delle piante

Famiglia

Famiglia

Caprifoliaceae

Origine

Origine

Cina

Tipo pianta

Tipo pianta

Arbusto, a foglia persistente, altezza massima 4 m (Latifoglia)

Calendario fioritura

Calendario fioritura

GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
Esposizione

Esposizione

Mezz'ombra (anche ombra piena)

Irrigazione

Irrigazione

Se la pianta è in vaso deve essere bagnata spesso con estati caldi, almeno 2/3 volte la settimana. Non lasciare ristagnare l'acqua nel sottovaso.

Descrizione

Descrizione

Arbusto (latifoglia) a foglia persistente di piccole dimensioni (raggiunge un'altezza di circa 4 m e circa la medesima ampiezza) ma vigoroso, ha portamento piuttosto compatto. Le foglie sono di colore verde scuro, piccole ed appressate, in posizione opposta sui rami, di forma ovata e smussate all'apice. I fiori sono tubulari, piccoli di colore bianco-crema, compaiono nella primavera/estate (da maggio a luglio). Sono profumati. I frutti sono bacche di colore bleu-violaceo, velenose!

Particolarità

Particolarità

Il genere Lonicera è in onore di un rinomato botanico tedesco Adam Lonitzer, vissuto nel sedicesimo secolo. Va ricordato che i frutti del "caprifoglio" possono essere tossici!

Cura

Cura

TEMPERATURA: ha una buona resistenza a temperature anche di diversi gradi sotto zero per brevi periodi.
ESPOSIZIONE: collocare in zone luminose, evitare il sole diretto nelle ore più calde.
SUBSTRATO: se coltivata in vaso usare un substrato misto di buona terra da giardino o universale con aggiunta di torba e sabbia.
CONCIMAZIONE: ogni mese (dalla primavera all'autunno) dare un fertilizzante liquido bilanciato diluito nell'acqua di irrigazione.

Impieghi

Impieghi

La specie risulta molto adatta per formare siepi grazie alla sua vigoria, rapidità di crescita e resistenza alla potatura. Può, inoltre, servire alla creazione di bordure arbustive miste.

Acqua

Acqua

Molta in estate (2/3 volte a settimana se è in vaso)