Consigli per la cura delle piante

Famiglia

Famiglia

HYPERICACEAE

Origine

Origine

TURCHIA, SIRIA

Tipo pianta

Tipo pianta

ARBUSTO FIORITO (ALTO 1-1,5 M), SEMPREVERDE, PERENNE

Calendario fioritura

Calendario fioritura

GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
Esposizione

Esposizione

SOLE O MEZZ'OMBRA

Irrigazione

Irrigazione

Pianta molto resistente alla siccità, specialmente se coltivata in terra.
Le piante in vaso vanno bagnate più spesso, evitando sempre gli eccessi ed attendendo che il terreno asciughi bene tra un'annaffiatura e l'altra.

Descrizione

Descrizione

Arbusto fiorito, folto e perenne, sempreverde o semisempreverde, a portamento eretto e a rapida crescita. Assume una forma arrotondata. Dotato di buona rusticità e di una discreta resistenza ai più comuni agenti inquinanti presenti nell'aria. Il fusto è angoloso ed eretto e raggiunge, in condizioni ottimali, 1-1,5 m di altezza. Le foglie sono ovali, intere, coriacee, lunghe 4-5 cm, ad inserzione opposta, di colore verde scuro. I fiori sono grandi, terminali, larghi 6-8 cm, con 5 petali di color giallo vivo, caratterizzati da numerosi stami dorati, riuniti in fascetti. Fioritura da agosto a ottobre. E' una pianta mellifera.

Cura

Cura

TEMPERATURA: tollera temperature invernali fino a - 5°C.
IMPIANTO: si moltiplica: in ottobre o in aprile per divisione dei cespi; in maggio-giugno per talea prelevata dai germogli basali; da luglio a settembre per talea prelevata dai germogli laterali non fioriferi. Le nuove varietà si possono allevare anche in vaso.
CONCIMAZIONE: è una pianta scarsamente esigente. Un'eventuale concimazione è consigliabile all'inizio della primavera e, comunque, prima della ripresa vegetativa, con un concime granulare completo.
POTATURA: si pota a fine febbraio-inizio di marzo, a circa 5 cm di altezza, ad anni alterni. Negli altri anni è sufficiente cimare i germogli, sempre in marzo, per mantenere la forma della pianta.