Consigli per la cura delle piante

Famiglia

Famiglia

ASTERACEAE

Origine

Origine

AFRICA TROPICALE

Tipo pianta

Tipo pianta

PERENNE SEMPREVERDE STRISCIANTE

Calendario fioritura

Calendario fioritura

GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
Esposizione

Esposizione

MOLTA LUCE, ANCHE PIENO SOLE

Irrigazione

Irrigazione

Pianta mediamente resistente alla siccità, richiede comunque irrigazioni frequenti nel periodo estivo per sostenere l'abbondante fioritura. Se mantenuta in vaso bagnare 1-2 volte a settimana a seconda del caldo. Rallentare o sospendere in inverno. Evitare ristagni di acqua nel sottovaso.

Descrizione

Descrizione

Pianta erbacea perenne, ma che in molte zone fredde deve essere coltivata come annuale; puo' raggiungere l'altezza di 20-40 cm. Foglie lanceolate, dentate ai margini, di colore verde scuro sulla pagina superiore e grigio su quella inferiore. Fiori riuniti in infiorescenze (capolini), larghi 5-8 cm, di diverso colore in relazione all'ibrido (arancio, rosso, rosa, giallo, rubino, ecc.), spesso con un caratteristico anello scuro nel centro del capolino. La fioritura avviene dalla primavera (maggio) fino ai primi freddi. L'asportazione dei fiori essiccati prolunga la fioritura.

Cura

Cura

TEMPERATURA: non sopporta temperature inferiori a 5°C. Deve quindi essere riparata in appartamento o in serra se il clima e' poco favorevole.
ESPOSIZIONE: pieno sole, o comunque una zona molto luminosa.
SUBSTRATO: universale, torba con sabbia, ben drenato.
CONCIMAZIONE: per tutto il periodo fiorifero e in pre fioritura (cioè da fine inverno a fine ottobre) dare un fertilizzante complesso per piante fiorite.
POTATURA: si consiglia di asportare i fiori appassiti e le foglie secche.
RINVASO: si fa in primavera ponendo la pianta in vasi di dimensioni di pochi cm più grandi del precedente.