Consigli per la cura delle piante

Famiglia

Famiglia

EUPHORBIACEAE

Origine

Origine

ERITREA

Tipo pianta

Tipo pianta

TIPICO CACTUS, ERETTO E MOLTO RAMIFICATO. SPINOSA.

Esposizione

Esposizione

MOLTA LUCE, SOLE

Irrigazione

Irrigazione

Evitare di bagnare il fusto o le foglie. Irrigare con moderazione, ogni 15 - 21 giorni, facendo comunque in modo che il terreno si asciughi completamente, prima di irrigare nuovamente. In inverno ridurre ulteriormente le innaffiature.

Descrizione

Descrizione

Pianta spinosa, che presenta robusti fusti, ispessiti e appiattiti agli apici. Aspetto del tipico cactus, con fusti alti, spinosi, a candelabro. Le foglioline, di forma lanceolata, di colore verde, compaiono direttamente attaccate ai fusti, in corrispondenza dell'inserzione delle spine.

Cura

Cura

SUBSTRATO: Miscela composta in massima parte da sabbia e terra universale, con aggiunta di limo o argilla .
ESPOSIZIONE: in pieno sole. Necessita di una grande quantita' di luce, anche se puo' resistere per discreti periodi in situazioni di carenza di illuminazione.
TEMPERATURA: non sopporta temperature inferiori ai 15° C.In inverno, deve essere tenuta in luogo fresco, senza riscaldamento.
CONCIMAZIONE: concimare ogni 2 mesi. Non concimare in inverno.
RINVASO: a febbraio, in vasi di dimensioni contenute dato che l'apparato radicale è molto ridotto.
IRRIGAZIONE: evitare di bagnare il fusto o le foglie. Irrigare con moderazione, ogni 15- 21 giorni, facendo comunque in modo che il terreno si asciughi completamente prima di irrigare nuovamente. In inverno ridurre ulteriormente le innaffiature.