Consigli per la cura delle piante

Famiglia

Famiglia

MUSACEAE

Origine

Origine

ASIA SUD - ORIENTALE

Tipo pianta

Tipo pianta

PICCOLO ALBERO, SEMPREVERDE, TROPICALE, DA INTERNO

Esposizione

Esposizione

MOLTA LUCE, MEGLIO NON AL SOLE DIRETTO

Irrigazione

Irrigazione

Irrigare spesso, due volte a settimana in estate, rallentare in inverno. Molta attenzione all' umidita' atmosferica; infatti, l'aria eccessivamente asciutta può provocare seccumi e deperimento della pianta. In inverno, collocare vari umidificatori sui termosifoni.

Descrizione

Descrizione

Tipica pianta di origine tropicale, e' la pianta delle banane e nella sua forma 'nana', si può coltivare anche in appartamento. Il suo portamento e' di tipo arboreo e si presenta con grandi foglie lanceolate od ellittiche, molto larghe e consistenti, di colore verde vivo o chiaro. In giugno/luglio, questa pianta puo' fiorire e, successivamente, fruttificare, producendo le ben note banane.

Cura

Cura

SUBSTRATO: terra molto ricca di sostanza organica, anche se leggera.
ESPOSIZIONE: pianta che esige il sole diretto o una grande intensita' luminosa. Se la pianta proviene da serra, può avere dei problemi con il sole diretto, al quale deve essere abituata gradualmente. Inoltre, evitare luoghi con aria molto secca e ferma. Nell'Italia Centro - Meridionale e sui litorali, puo' essere coltivata anche all'esterno, in piena terra.
TEMPERATURA: la pianta necessita di temperature miti, non inferiori a12 - 15 gradi C.
In esterno può sopportare anche brevi periodi di freddo, durante i quali tende a raggrinzire le foglie. Puo' succedere, comunque, se il freddo non è stato eccessivo, che la pianta colpita dal freddo riesca a riprendersi naturalmente.
RINVASO: ogni anno in primavera.
CONCIMAZIONE: concimare mensilmente con concime completo per piante verdi (escluso il periodo invernale). Integrare con sequestrene o solfato di ferro, per mantenere ben verdi le foglie ed evitare la clorosi ferrica.
PULIZIA: per la pulizia delle foglie e' bene usare acqua non calcarea, pulendo poi con un panno morbido. L'utilizzo del lucidante fogliare deve essere molto limitato, in quanto la pianta puo' soffrirne.