Consigli per la cura delle piante

Famiglia

Famiglia

Nyctaginaceae

Origine

Origine

BRASILE

Tipo pianta

Tipo pianta

CESPUGLIO E/O RAMPICANTE, FINO A 6-8 M, SEMPREVERDE

Calendario fioritura

Calendario fioritura

GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC
Esposizione

Esposizione

MOLTA LUCE, SOPPORTA ANCHE IL SOLE DIRETTO

Irrigazione

Irrigazione

Pianta ricca di fiori e foglie e dunque è molto esigente in acqua, soprattutto durante l'estate. In questo periodo, annaffiare anche tutti i giorni, soprattutto se e' in vaso. Durante l'inverno rallentare molto, fino quasi a sospendere le irrigazioni, in modo da mandare la pianta in riposo e preservarla maggiormente da danni da freddo.

Descrizione

Descrizione

Pianta rampicante, legnosa, con spine, presenta un rapido e vigoroso accrescimento. Il fiore vero e' insignificante ed e' costituito da un tubicino con all'apice una rosetta di minipetali bianchi. L'infiorescenza per la quale e' conosciuta e' formata da 3 brattee, vivacemente colorate in rosso, rosa, viola o lilla. Fiorisce in marzo e continua la fioritura fino a settembre - ottobre.

Cura

Cura

SUBSTRATO: si adatta a tutti i terreni.
ESPOSIZIONE: deve essere esposta al sole, anche diretto. E' preferibile che sia accostata a un muro, affinche' risulti piu' riparata durante l'inverno.
TEMPERATURA: vive bene all'esterno nelle zone a clima mite, riparate e temperate. Teme le gelate dell'inverno e, soprattutto, i ritorni di freddo primaverili. Nelle zone piu' fredde, durante l'inverno, occorre ricoverare le piante all'interno, in quanto non sempre sopravvive a temperature per molto tempo sotto gli 8-10° C.
CONCIMAZIONE: necessita di abbondante concimazione, soprattutto di azoto, a causa della crescita vigorosa. E' bene concimare, quindi, mensilmente, in primavera, estate e autunno.
RINVASO: si rinvasa a gennaio e si concima a fine inverno.
POTATURA: se la pianta si espande troppo, e' bene ridurla con una potatura, anche drastica, da fare a settembre o a febbraio. Per agevolarne la crescita, si consiglia di dotarla di un graticcio o struttura, su cui arrampicarsi e ancorarsi.